Risarcimento del quinto: i vantaggi che puoi ottenere

Novembre 10, 2021 Off Di Girolamo

Scegliendo il risarcimento del quinto puoi avere diversi vantaggi vediamo quali sono

 

Come gestire un risarcimento del quinto

Per gestire un risarcimento del quinto diventa necessario avere a disposizione una pensione o una busta paga che consenta di sottrarre un quinto dell’importo per il pagamento della rata per il rimborso del prestito richiesto. Le voci vengono sempre espressamente dettagliate per poterti dare tutti i riferimenti necessari.

Dunque troverai il capitale residuo, le eventuali quote insolute, netto utili a saldo del prestito, la penale di estinzione anticipata. Alle voci presenti bisogna sommare le commissioni accessorie finanziari i premi assicurativi. L’estinzione anticipata di un prestito può avvenire se hai saldato almeno il 40% del debito iniziale.

La penale per il rimborso anticipato non deve superare il 1% del capitale è rimasto. Si tratta di calcoli molto semplici che potrai eseguire personalmente per poterti rendere conto della convenienza del risarcimento del quinto.

 

Come funziona la richiesta di risarcimento del quinto

L’accoglimento della richiesta di risarcimento del quinto deve essere accettata attraverso una lettera di richiesta di rimborso all’indirizzo indicato. Qualora tu dovessi però avere particolari dubbio in merito dovrai rivolgerti al tuo istituto per poter chiarire ogni perplessità.

Il risarcimento del quinto può essere richiesto anche da coloro che hanno una pensione e dunque anche da coloro che sono stati indicati come cattivi pagatori.

 

In tutto questo hai bisogno di un servizio di assistenza in ambito bancario e finanziario che ti consenta di poter svolgere tutte le operazioni così come è necessario che vengano fatte.

A cosa serve la polizza assicurativa

Alle voci accessorie troverai anche una polizza assicurativa che ha la funzione di proteggere la banca in caso sia di perdita del lavoro del richiedente ma anche in caso di morte. Nel caso in cui si decide di effettuare il rinnovo di cessione del quinto hai diritto a ricevere il rimborso di alcuni posti precedentemente sostenuti due voti costi riguardano il rimborso del premio assicurativo e delle commissioni finanziarie di intermediazioni.

Dunque, tutte le volte che vorresti il rinnovo della cessione del quinto le clausole indicate diventeranno praticamente nulle. Inoltre il rimborso può comprendere cifre molto alte a seconda degli oneri per la destinazione dei servizi. Per poterlo richiedere è necessario procurarsi i seguenti documenti: un contratto di cessione del quinto che avevi stipulato, fotocopia codice fiscale e carta d’identità, prospetto di liquidazione di estinzione o rinnovo.

Una volta che sono stati raccolti tutti i documenti si può procedere con la nuova pratica presso l’istituto di credito. Potrai ottenere la risposta entro 30/60 giorni generalmente di fronte alla richiesta di rimborso di cessione del quinto la banca può restituire l’intero importo decidere di restituire solo una parte oppure negare di concedere la restituzione del rimborso.